IO CANTO


Rubens C. Romanelli

Io stavo solo e triste, e la mia tristezza era sterile come un deserto senza oasi e la mia solitudine era vuota come una notte senza stelle.

Ma, oggi, giÓ non sono pi˙ triste, nÚ solo. Sta in me l'allegria delle cose sante!

L'angelo della rinnovazione mi si avvicin˛ dolcemente e ristaur˛ la lira del mio cuore, trasformandomi in cantante dell'eterne bellezze.

Apro gli occhi, e, come un miraggio di sogni stellati, vedo al di lÓ delle apparenze, e degli ultimi confini del mondo sensibile, lÓ dove la realtÓ riceve un colorito e configurazione strana.

La natura, che prima era gelosa dei suoi grandi segreti, mi apre ora gli arcani dei suoi enormi tesori ed allora posso contemplare ci˛ che gli occhi mortali giammai hanno potuto vedere.

Tutto attorno a me Ŕ splendore, Ŕ abbagliamento. Immerso nell'oceano di illuminazione divina, contemplo il mondo nella sua fisionomia interiore ed eterna.

Tutto Ŕ luce!

Sorpreso, vedo che io stesso sono plasmato di sostanza luminosa.

Sto sopra lo spazio e il tempo e situato in un'altra sfera.

Ora comprendo il grande valore delle piccole cose. M'inchino d'innanzi a loro com rispetto perchÚ tutte sono messaggere del Grande Mistero, manifestazione del Pensiero di Dio.

Ho lasciato lÓ sotto, come un rigetto, ai margini dell'immenso e ricolmo tempo il mio povero io con cui ingenuamente volli affermare la mia esistenza. Oggi, identificato con tutto, sono un'espressione dell'Impersonale.

Feci morire in me tutti i desideri racchiusi nella prigione delle forme passaggere, e che tanto mi tormentano.

GiÓ non mi allucina la passione dell'UnitÓ.

GiÓ non mi spinge la seduzione del mistero.

GiÓ non mi brucia la sete dell'Infinito.

GiÓ non mi affligge la nostalgia della Luce.

GiÓ non mi consuma il desiderio di Dio.

Ora sono tutto pienezza! Sono un'anima integrata nel centro della TotalitÓ.

Nel mezzo dei sacri e fecondi silenzi interiori, io sento rissuonare, nell'arpa del mio cuore la musica che scaturisce dal ritmo del Creato.

Per questo, io canto!

RITORNO ALL'INIZIO

ANTERIORE

PROSSIMA

MENU